Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Facebook Pixel [noscript]” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

E se siamo chiamati a ‘pensare’ l’esperienza, a rimanervi contigui, allora dobbiamo ammettere in prima battuta che la sostanza di cui l’esperienza è fatta è il tempo. Avere a disposizione un modello malleabile significa disporre di uno strumento diagnostico che aiuti il terapeuta a leggere fluidità e blocchi dell’esperienza dentro il flusso temporale e quindi gli consenta di situarsi creativamente e consapevolmente dentro i diversi momenti dell’itinerario terapeutico. Se la prospettiva relazionale e contestuale è indispensabile perché ci sia diagnosi gestaltica, dobbiamo dire altresì che non c’è diagnosi gestaltica senza adeguata teoria della temporalizzazione (e, direi, senza adeguata lettura del contesto in termini di figura/sfondo). Il nesso fra relazione, temporalizzazione e contesto storico-sociale rappresenta la sfida aperta ad ogni forma di psicopatologia gestaltica, che voglia mettere parole e pensieri senza fissare, mantenere la priorità dell’azione senza abbandonarla all’insensatezza, costruire un patrimonio mantenendo la mobilità essenziale frutto dell’apertura all’oggi della storia.
Antonio Sichera

Il numero 8 della Rivista GTK è disponibile online!

SCOPRI GTK8

You have Successfully Subscribed!

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano file di piccole dimensioni (cookie) sul dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente. I Cookie tecnici, per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione cookie statistici e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti e i cookie di profilazione. Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.
Cookies policy
Privacy policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.