Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Facebook Pixel [noscript]” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

EDIPO DOPO FREUD 
Dialoghi internazionali sulle tragedie greche, VII edizione
23/24/25 Maggio 2013

Siracusa
  Auditorium del Museo Archeologico Regionale “P. Orsi”
Via Teocrito n. 66 – Siracusa
Il convegno prevede la presentazione di GTK Books 1 “Edipo dopo Freud”
di G. Salonia e A. Sichera
e la partecipazione straordinaria di Francesco Alberoni.


Razionale scientifico:
La questione edipica mostra tutta la sua complessità in relazione all’approfondimento del mito greco: secondo il mito, infatti, Edipo non conosceva i suoi veri genitori, essendo stato da questi abbandonato alla nascita. L’uccisione del padre e il rapporto con la madre sono stati perciò involontari e causati, paradossalmente, dalla totale assenza di relazione affettiva nella famiglia d’origine. In questo senso il complesso di Edipo elaborato da Freud sarebbe un modo per invertire le reali responsabilità delle dinamiche relazionali intra-familiari da parte delle figure genitoriali o accudenti. Obiettivo del convegno è analizzare e approfondire le psicopatologie dell’affettività fornendo strumenti di prevenzione delle stesse, con particolare cura alla prevenzione dell’autolesionismo fino al suicidio (Edipo si acceca); dell’incesto (Edipo ha rapporti sessuali con la madre Giocasta) e dell’etero aggressività (Edipo uccide il padre Laio). Ma perché Laio e Giocasta abbandonano Edipo? La profezia malevola di un oracolo condiziona la loro vita e quella del figlio perché non hanno avuto la forza di affrontare insieme la paura della morte che si sconfigge solo con l’amore. Per questo il convegno si apre con un simposio sull’arte di amare, con Francesco Alberoni, s’incentra sull’approfondita analisi gestaltica di Giovanni Salonia dell’Edipo dopo Freud: “dalla legge del padre alla legge della relazione”, attraversa la rilettura della cogenitorialità con Valeria Conte, si sofferma sulla dimensione clinica con Paola Argentino e si conclude con un altro simposio sull’Ordo Amoris di Giovanni Salonia.
La quota di partecipazione è di 100 euro per psicologi, medici e per le professioni per le quali è prevista l’assegnazione di 21,8 crediti ECM.
La quota di partecipazione senza accredito ECM è di 80 euro. 
Per la partecipazione alle Tragedie Greche sono previste agevolazioni agli iscritti al convegno per l’acquisto dei biglietti d’ingresso.
Per avere notizie più dettagliate visita il sito: 

Il numero 8 della Rivista GTK è disponibile online!

SCOPRI GTK8

You have Successfully Subscribed!

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano file di piccole dimensioni (cookie) sul dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente. I Cookie tecnici, per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione cookie statistici e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti e i cookie di profilazione. Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.
Cookies policy
Privacy policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.