Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Facebook Pixel [noscript]” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

Antigone si oppone e resiste a Creonte anche sapendo di andare incontro alla morte. È commovente, è straziante la solitudine e il dolore di questa ragazza povera e sublime, fragile e indistruttibile. Mentre tutti si limitano a mormorare contro Creonte («Tutti costoro direbbero che apprezzano ciò se la paura non serrasse loro la bocca»; «Anch’essi lo pensano, ma a causa tua chiudono la bocca»), lei sola ha il coraggio di trasgredire, cioè di andare oltre: di dire la parola che è salvezza per la città e condanna per sé. Per affermare che il potere non è divino, Antigone avrà bisogno di una forza “divina” (ecco il paradosso!) perché dovrà perdere la sua giovane vita, e quindi – come lei stessa lamenterà avviandosi all’Ade – la sua femminilità incompiuta come sposa e come madre, gli affetti, le amicizie.
Solo perché lei sacrifica i suoi affetti più cari non scomparirà nella città il diritto degli affetti. Solo perché lei trasgredisce le leggi della polis (maschile) potrà essere salvato il diritto dell’oikos (femminile).

Giovanni Salonia, La grazia dell’audacia. Per una lettura gestaltica dell’Antigone. Il pozzo di Giacobbe, Trapani 2011, pp. 15-16.


Il numero 8 della Rivista GTK è disponibile online!

SCOPRI GTK8

You have Successfully Subscribed!

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano file di piccole dimensioni (cookie) sul dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente. I Cookie tecnici, per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione cookie statistici e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti e i cookie di profilazione. Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.
Cookies policy
Privacy policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.