Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Facebook Pixel [noscript]” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

L’originalità della teoria del sé in Gestalt Therapy (che assieme all’Analisi Transazionale costituisce il modello terapeutico di riferimento degli autori/terapeuti) sta proprio nell’avere evidenziato la presenza inevitabile della funzione-es, la funzione con la quale gli OAU entrano in contatto con l’Ambiente (umano e non umano) partendo dal mondo delle sensazioni, delle vibrazioni, dei sensi. Nei sensi e dai sensi emerge il senso, ossia la genuina intenzionalità di entrare in contatto con l’altro (in Gestalt Therapy: funzione-io) che permette ad ogni Organismo (animale umano) di raggiungere le propria finalità di integrità
e di pienezza.
Giovanni Salonia

Aluette Merenda, Incontri terapeutici a quattro zampe, 2014, p. 9.
I nostri libri sono disponibili per l'acquisto online!

I nostri libri sono disponibili per l'acquisto online!

SCOPRI LA COLLANA

You have Successfully Subscribed!

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano file di piccole dimensioni (cookie) sul dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente. I Cookie tecnici, per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione cookie statistici e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti e i cookie di profilazione. Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.
Cookies policy
Privacy policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.