Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Facebook Pixel [noscript]” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

Leggere la fatica della relazione e la sofferenza interiore in chiave ermeneutica, secondo una sintonia sorprendente con le intuizioni del primo Heidegger e di Gadamer, significa dunque essere aperti al dialogo con il pensiero altrui, disposti ad ascoltare e a ‘distruggere’ il nutrimento offerto dall’altro. Ma vuol dire soprattutto porsi dinanzi al disagio del paziente rimanendo capaci al contempo di compagnia e di pensiero, di contestualizzazione e di dedizione al ‘singolo’, di comprensione del corpo e di creatività della parola, di percezione del kairos e di rispetto dello scorrere sempre uguale di kronos, di cammino verso il contatto e di intendimento del valore decisivo della pausa. 
Per questo vale la pena brevemente richiamare i fondamenti epistemologici (di una epistemologia ermeneutica, ovviamente) propri di una psicopatologia gestaltica, posti all’incrocio tra la considerazione acuta del nostro essere ‘con/tra’ altri, in corpo e in parola, e la consapevolezza del battito fondante del tempo vissuto, autentico background di ogni esperienza umana di contatto col mondo.
Antonio Sichera
I nostri libri sono disponibili per l'acquisto online!

I nostri libri sono disponibili per l'acquisto online!

SCOPRI LA COLLANA

You have Successfully Subscribed!

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano file di piccole dimensioni (cookie) sul dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente. I Cookie tecnici, per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione cookie statistici e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti e i cookie di profilazione. Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.
Cookies policy
Privacy policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.