Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Facebook Pixel [noscript]” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

La storia è piena di esperienze conflittuali, di drammi tra fratelli, da Caino e Abele (Salonia, 2007), a Romolo e Remo, fino al mondo d’oggi. Potremmo applicare al fratello ciò che Sartre afferma in Huis clos: “l’enfer, c’est les Autres” (Sartre, 2000). Franco Petrucci afferma che questa dinamica così carica di tormento rivalitario del legame fraterno  è stata oggetto di studio della psicoanalisi, anche se in realtà Freud non si dedicò al complesso fraterno così come fece per il complesso edipico, trascurando le dinamiche interne alla relazione tra fratelli e al ruolo che svolgono nello sviluppo psichico e affettivo infantile (Petrucci, 2008). Il complesso fraterno alimenta i fantasmi dell’inconscio così come quello edipico. Esso è infatti riferito a un insieme organizzato di desideri, vissuti, rappresentazioni mentali che il bambino prova nei confronti del fratello che nasce. E’ caratterizzato dall’ostilità verso l’altro, il rivale, l’intruso, con cui deve dividere mamma e papà, unico e identico oggetto d’amore. Paura dell’esclusione e del rifiuto sono le angosce più profonde che prendono corpo nella figura del fratello e suscitano inquietanti desideri di morte e distruzione.

Paola Aparo, Oltre l’Edipo, un fratello per Narciso, in Paola Aparo (ed.), Un fratello per Narciso. Gestalt Therapy e fratria, Cittadella Editrice, Aprile 2018, pagg. 17-18

Il numero 8 della Rivista GTK è disponibile online!

SCOPRI GTK8

You have Successfully Subscribed!

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano file di piccole dimensioni (cookie) sul dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente. I Cookie tecnici, per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione cookie statistici e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti e i cookie di profilazione. Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.
Cookies policy
Privacy policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.