Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Facebook Pixel [noscript]” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

I bambini, specie se piccoli, devono fidarsi di ciò che viene loro detto. Le parole dell’Altro costituiscono per loro un suono speciale, si accompagnano al loro pianto, al loro sorriso, ai baci e alle carezze che ricevono; il bambino sperimenta sulla propria pelle il corpo e la parola dell’Altro, il sentire e il dire. Sono gli adulti che mettono corpo e parole all’esperienza che il bambino fa del mondo: è nella risposta della madre che il bambino ha l’occasione di cominciare a costruire una memoria – prima di tutto corporea – delle proprie percezioni, delle proprie scoperte, di sé.
I pensieri su se stessi (corpo) e quelli relazionali (tra i corpi) emergono nell’intercorporeità, ovvero dal corpo in interazione con altri corpi. Nell’esperienza-del-Noi, dove la corporeità è vaga e fluida e i confini tra me e l’altro non sono ancora chiari, lo sperimentare da parte del bambino e della madre i vissuti corporeo-relazionali della presenza dell’altro, ossia parole, sguardi, pause che si accompagnano al nutrire e all’essere nutrito, all’accarezzare e all’essere accarezzato, costituisce lo sfondo da cui man mano emergerà il senso dei confini.
Gabriella Gionfriddo
I nostri libri sono disponibili per l'acquisto online!

I nostri libri sono disponibili per l'acquisto online!

SCOPRI LA COLLANA

You have Successfully Subscribed!

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano file di piccole dimensioni (cookie) sul dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente. I Cookie tecnici, per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione cookie statistici e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti e i cookie di profilazione. Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.
Cookies policy
Privacy policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.