Tesi di Specializzazione 
“L’adattamento creativo del digrignare: una lettura gestaltica del bruxismo”

Questa tesi vuole stimolare una riflessione e una masticazione sul digrignamento dei denti (bruxismo) inteso come sintomo, ovvero come adattamento creativo messo in atto dall’Organismo per far fronte alla situazione che gli provoca malessere. Questo digrignare spinge il paziente a formulare una richiesta di aiuto al terapeuta, come nel caso clinico descritto, e può manifestarsi anche durante le sedute in diversi modi: dalla rigidità muscolare, alla durezze delle parole, dall’assenza di qualsiasi movimento, all’aggressività silente.

Leggere questo sintomo nel Ciclo di Contatto ci dà la possibilità di comprendere il significato che il paziente dà al suo digrignare e capirne l’intenzionalità. Questo permette al terapeuta di offrire il sostegno specifico adeguato al paziente affinché possano incontrarsi nel Contatto. Il caso clinico trattato sottolinea come sostenere la capacità destrutturante e masticatoria permetta all’Organismo di gustare a fondo l’esperienza e procedere verso il Contatto.

Dott.ssa Olga Solmi