Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Facebook Pixel [noscript]” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

La fratria viene considerata sempre più un fattore importante per lo sviluppo del bambino sia in quanto accelera lo sviluppo di competenze specifiche, sia perché comporta un rischio per alcune patologie. A livello culturale troviamo l’interesse per la relazione tra fratelli nei miti, nella tradizione giudaico-cristiana, nella letteratura per l’infanzia ed in particolare all’interno di tre diverse prospettive teoriche: la psicodinamica, quella interazionista e la sistemica. La prospettiva psicodinamica studia la relazione fraterna alla luce della relazione con i genitori e ne sottolinea la dimensione emotiva, specificatamente l’attenzione viene posta su gelosia e rivalità e sullo studio delle variabili individuali (differenza di età, ordine di genitura). La prospettiva interazionista analizza le variabili relazionali: la relazione di ogni fratello con il genitore, le relazioni dei fratelli tra loro e le dimensioni socio relazionali (conflitto, condivisione). La prospettiva sistemica, infine, vede i fratelli come un sottosistema del sistema globale della famiglia. La storia è piena di esperienze conflittuali, di drammi tra fratelli: da Caino e Abele a Romolo e Remo fino al mondo di oggi. Potremmo applicare al fratello ciò che Sartre afferma nella Nausea: L’enfer c’est les autres.

Paola Aparo, Oltre l’Edipo, un fratello per Narciso, in GTK 4, Rivista di Psicoterapia, Dicembre 2013, pp. 42-43

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano file di piccole dimensioni (cookie) sul dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente. I Cookie tecnici, per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione cookie statistici e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti e i cookie di profilazione. Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.
Cookies policy
Privacy policy