Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Facebook Pixel [noscript]” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

È, infatti, la relazione padre-madre che autoregola il triangolo primario: si tratta di andare oltre (trasgredire!) il paradigma patriarcale del padre che ‘in nome della legge’ impone al figlio (o, meglio, al desiderio incestuoso del figlio) l’ordine degli affetti. Si tratta di porre al centro una relazione padre-madre nella quale ognuno dei due ritiene insostituibile e costitutivo il punto di vista dell’altro. Una relazione simile diventa l’ancoraggio sicuro per una più forte e più serena vicinanza tra padre-figlia (e figlio) e madre-figlio (e figlia). La presenza, l’avvicinamento (anche fisico) dei padri con i figli, anche in tenera età è – e sarà – una delle novità più luminose e feconde della postmodernità.
E – ritorna la domanda – se Antigone avesse preso la forza di contrastare Creonte proprio dalla vicinanza affettiva con un padre-fratello? Quando la presenza paterna è per la giovane sostegno e conferma, si sviluppa la creatività femminile, che non è rabbia maschile contro il destino, ma è inno alla vita, apertura di spazi e di percorsi inediti verso pienezze di vita inesplorate. Compito di chi dà la vita – d’altronde – non è indicare i sentieri della sua pienezza e realizzazione?
Giovanni Salonia

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano file di piccole dimensioni (cookie) sul dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente. I Cookie tecnici, per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione cookie statistici e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti e i cookie di profilazione. Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.
Cookies policy
Privacy policy