Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Facebook Pixel [noscript]” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

Per crescere l’uomo deve inevitabilmente e pazientemente affidarsi al tempo. […] Non è possibile concepire e definire la crescita senza sottoporla ai ritmi impalpabili del tempo. 
Senza alcun dubbio crescere costituisce una dura ed immane fatica. Si tratta, infatti, di abbandonare una sintesi già acquisita e rassicurante per esporsi all’incertezza travagliata della crisi, attraversare nel tempo sofferenze, paure, lacerazioni per poi col tempo raggiungere una nuova e più ampia sintesi. 
Soltanto nella paziente attesa del «tempo giusto» è data ad ogni individuo la possibilità di crescere e di sperimentare la piena consapevolezza della propria condizione umana.

Tratto da: G. Salonia-P. Cavaleri, Cammino dell’uomo e stagioni della vita.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano file di piccole dimensioni (cookie) sul dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente. I Cookie tecnici, per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione cookie statistici e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti e i cookie di profilazione. Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.
Cookies policy
Privacy policy