Istituto di Gestalt Therapy HCC Kairòs
Formazione in Psicoterapia dal 1979

|
SEDI RICONOSCIUTE DAL MIUR     VENEZIA | ROMA | RAGUSA
Prima Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della Gestalt in Italia
direzione :      
CONVEGNI

youtube facebook



Archiviato
Il triangolo primario
Nuove prospettive a confronto
Convegno VENEZIA, ROMA
Data 22/04/2010  |  Ore 10  |  Crediti 0

Il triangolo primario: nuove prospettive a confronto

Venezia
Convegno 22 aprile 2010
ore 09.00-20.00
All'evento sono stati assegnati n. 6 crediti ECM

Roma

Convegno 6 maggio 2010
ore 09.00-19.00

Relatori:
Elisabeth Fivaz Depeursinge
Docente Università di Losanna, tra i fondatori del Centro Studi familiari della stessa università
Il triangolo primario dopo Freud: la prospettiva della Scuola di Losanna sulle prime interazioni triadiche

Giovanni Salonia
Responsabile scientifico Istituto di Gestalt Therapy H.C.C. Kairòs
L'Edipo dopo Freud: la prospettiva della Gestalt Therapy. Dalla legge del padre alla verità della relazione



LTP-Losanna Primary Triangle è il progetto di studio delle relazioni primarie iniziato a Losanna dagli inizi degli anni ottanta, muovendo dall’intuizione che non è sufficiente ricostruire la famiglia a partire dalla sua componente diadica ma che è piuttosto necessario osservarla in quanto sistema, come unità, arricchendo le tradizionali ricerche sull’età evolutiva con l’inserimento della figura paterna.
Osservare il bambino nel contesto del triangolo primario anziché della sola diade, permette di vedere approfonditamente il paesaggio nel quale il bambino sta crescendo.
L’importanza di tali studi apre delle prospettive non solo nel campo dello sviluppo fisiologico, ma anche nella rilettura della psicopatologia.
Il riferimento di fondo, lo sfondo epistemologico e la prassi clinica fanno riferimento alla tradizione sistemica che afferma l’importanza e il nodo centrale del comportamento umano nei processi di interazione sociale.
(Il Triangolo Primario. Le prime interazioni triadiche tra padre madre e bambino, E. Fivaz e A. Corboz, 2000, L’introduzione all’edizione italiana, G.C. Zavattini).

Gli studi e le ricerche sull’età evolutiva portati avanti dall’Istituto di Gestalt Therapy H.C.C. Kairòs e, in particolare dal Responsabile scientifico Giovanni Salonia, sottolineano come sia necessario superare la lettura diadica e collocarsi in quella triadica per comprendere a fondo gli intrecci dei vissuti relazionali che compongono il triangolo primario.
La ristrutturazione della gestalt del triangolo primario non solo rinnova la lettura e la clinica dell’età evolutiva ma riapre il discorso dell’autoregolazione della relazione. Rileggere il dramma di Edipo diventa nodo nevralgico per l’impostazione di ogni teoria della terapia e delle relazioni umane.
La prospettiva della Gestalt Therapy trova il suo humus nel ground della postmodernità che recupera la soggettività e richiede una ricomprensione della relazione donna-uomo.

In occasione del previsto convegno E. Fivaz e G. Salonia continuano questo dialogo di confronto tra le due prospettive che si è già rivelato interessante e ricco di riflessioni teoriche oltre che di importanti ricadute cliniche