Istituto di Gestalt Therapy HCC Kairòs
Formazione in Psicoterapia dal 1979

|
SEDI RICONOSCIUTE DAL MIUR     VENEZIA | ROMA | RAGUSA
Prima Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della Gestalt in Italia
direzione :      
SEMINARI DI STUDIO

youtube facebook



Archiviato
LA DANZA DELLE SEDIE: un modello gestaltico di terapia familiare
Applicazioni cliniche e simulate in co-terapia
Seminario di Studi PALERMO
Data 07/02/2014  |  Ore 3  |  Crediti 0

Istituto di Gestalt Therapy hcc Kairòs
Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della Gestalt riconosciuta dal MIUR con DDMM 9.5.94; 7.12.01; 24.10.08 
in collaborazione con 

l’Istituto di clinica e formazione "Nino Trapani"

organizza la

 CONFERENZA

La danza delle sedie: un modello gestaltico di terapia familiare
Applicazioni cliniche e simulate in co-terapia


Palermo, 7 febbraio 2014
ore 17,30-20
Associazione Culturale Malaussène
Piazzetta Resuttano 4

RELATORI
Valeria Conte: Psicologo-psicoterapeuta, direttore dell'Istituto di Gestalt Therapy hcc Kairòs

Giovanni Salonia: Psicologo-psicoterapeuta, direttore dell'Istituto di Gestalt
Therapy hcc Kairòs

PRESENTAZIONE
Il modello di Gestalt Therapy con la Famiglia (GTF) elaborato da G. Salonia, ha come specifico l’aver assunto e rielaborato nel lavoro gestaltico con le famiglie la teoria del sé.
Nel lavoro con le famiglie, il terapeuta della Gestalt vede i segni e i disagi del cambiamento nei corpi dei membri della famiglia. Le difficoltà di transizione verso una nuova fase del ciclo vitale si rendono, infatti, visibili sia nel corpo di chi sta cambiando sia nei corpi degli altri familiari che, provocati da tale novità, cercano di evitarla o di ostacolarla. Come può una madre sostenere e favorire la bellezza di una figlia che diventa donna, se tale esperienza non è presente nella sua intimità corporea di donna, ancor prima che di madre? È appunto quando il sé-famiglia non riesce a comprendere il disagio che vivono i corpi della famiglia che esplode il sintomo, spesso in un solo membro della famiglia.
Il sintomo ci racconta, in modo sofferto e non sempre lineare, di un corpo che sta cambiando, di una famiglia che dovrebbe ma non riesce a cambiare con lui, di altri corpi che invece di dare sostegno entrano in vissuti di paura, di tensioni antiche che ritornano e premono per diventare figura ed essere elaborate.
Perché la famiglia ritrovi la propria competenza per transitare in una nuova fase evolutiva della sua crescita, il lavoro terapeutico dovrà focalizzarsi sulle relazioni (la “traità” o “confine di contatto”) tra i membri della famiglia, tenendo presenti le difficoltà che derivano dal disturbo della funzione-es e della funzione-personalità e dalla perdita della funzione-Io.

SEDE
L’Associazione Culturale Malaussène si trova in Piazzetta Resuttano 4, a pochi passi dalla nota Focacceria San Francesco.

MODALITA' DI PARTECIPAZIONE
L'evento è gratuito. Per la prenotazione dei posti e la ricezione dell'attestato compilare il modulo d’iscrizione (scaricabile dal sito www.gestaltherapy.it) e inviarlo completo dei propri dati a info@gestaltherapy.it
Infoline 0932/682109  www.gestaltherapy.it